Retrospettiva: Golf Open 2019

22ª edizione del Bini-systems Golf Open

I Bini-systems Golf Open sono ormai tra i più famosi e ambiti tornei di golf dell’Alto Adige. Nel corso delle due giornate, il programma ha previsto ben quattro partenze shotgun. L’evento si è concluso con una grande serata di gala presso il Kurhaus di Merano, dove sono stati raccolti molti fondi e donazioni.


Con 36 punti, il campione locale Massimiliano Trevisan si è aggiudicato, per la terza volta, la vittoria del torneo presso il Golf Club Lana (Gutshof Brandis). Oltre all’aspetto sportivo, la 22ª edizione ha potuto vantare anche un prestigioso programma serale: durante una partita a tombola, sono stati raccolti 4.000 euro per la Onlus “Medici dell’Alto Adige per il terzo mondo”. Tali fondi andranno a sostenere un progetto idrico nella regione di Gurage in Etiopia.


“Il torneo di golf ha una tradizione molto lunga ed è cresciuto notevolmente negli ultimi anni. Quindi, è sulla buona strada per diventare il più grande torneo d’Italia. Anche quest’anno ha visto la partecipazione di un numero incredibile di persone, sia per l’evento sportivo che per la serata di gala, grazie alla quale abbiamo avuto l’onore di accogliere tra noi numerose celebrità”, dichiara l’ideatore Maximilian Bini, un appassionato golfista.


Cerimonia di premiazione presso il “Pavillon des Fleurs”

L’evento si è concluso con una grande festa nel “Pavillon des Fleurs”, l’elegante sala degli specchi del Kurhaus di Merano. Tra i partecipanti al torneo e i commensali di gala c’erano anche numerosi rappresentanti di spicco del mondo dello sport, degli affari e della politica.

lg md sm xs